RAGNARLOCKER: IL RANSOMWARE CHE SI NASCONDE SU VIRTUALBOX

Virus e malware sono sempre un pericolo per chi naviga sul web. In effetti, questi software malevoli possono costituire una seria minaccia non solo per dispositivi personali, ma anche per coloro che utilizzano PC di ogni genere per scopi professionali. Inoltre, il mondo dei virus e delle minacce informatiche è in continua evoluzione. Spesso si sentono notizie su nuovi software che si camuffano rendendosi invisibili ai comuni anti-virus e svolgendo la propria attività illecita sotto gli occhi di un ignaro utente. È proprio questo il caso di RagnarLocker un ransomware molto pericoloso per chi desidera proteggere dati aziendali e non solo sui propri dispositivi. Ecco tutto quello che occorre conoscere al riguardo. 

Indice:

RagnarLocker cos’è?

Come prima cosa, occorre analizzare nel dettaglio cos’è RagnarLocker. Ebbene, l’ultima diavoleria inventata da qualche geniale hacker informatico è un virus Ransomware. Cosa si intende per Ransomware? Questo software malevolo riesce a bloccare il computer oppure il dispositivo infettato, rendendolo praticamente inutilizzabile. Solitamente il ransomware può essere rimosso solo dopo aver pagato una somma di denaro a chi lo ha inserito nel dispositivo tecnologico. Ciò si traduce in un vero e proprio ricatto. 

Nella maggior parte dei casi comunque, gli anti-virus comuni riescono ad identificare quelli che sono programmi o software ritenuti come ransomware e li bloccano totalmente, evitando che questi ultimi vengano scaricati sul proprio computer. Ad ogni modo, RagnarLocker si differenzia sotto questo punto di vista. Tale virus sfrutta un programma molto comune, presente sulla maggior parte dei PC aziendali e non solo, chiamato Oracle VirtualBox

VirtualBox è un programma utilizzato da un gran numero di professionisti per eseguire operazioni di virtualizzazione. RagnarLocker si annida in questo programma diventando quasi parte di esso. In questo modo poi, RagnarLocker fa partire una versione di Windows XP light, che riesce a non occupare molta memoria e passa inosservata tra i tanti processi del computer. A quel punto RagnarLocker possiede l’accesso a tutte le unità di memoria del PC, che siano queste ultime locali oppure condivise. Con un sistema all’apparenza molto semplice quindi, RagnarLocker riesce ad impossessarsi del computer in pochi istanti

Allo stesso tempo, gli anti-virus non riescono a rilevarlo come minaccia, in quanto si confonde e si nasconde attraverso VirtualBox. Un software davvero malefico quindi, quasi impossibile da scovare e da eliminare completamente. 

 

Quali sono alcune soluzioni per aumentare la propria protezione?

Ad ogni modo, anche se individuare RagnarLocker è difficile, non vuol dire che sia impossibile. Difatti, non bisogna andare nel panico dopo aver visto come può funzionare e nascondersi questo ingegnoso Ransomware. Come prima cosa, è bene ripetere che tale virus riesce a nascondersi completamente solo se si usa VirtualBox. Dunque, se non si possiede questo programma sul proprio disco fisso, è possibile rilassarsi, senza però abbassare completamente la guardia. 

Inoltre, anche se la maggior parte degli anti-virus non riesce a rivelare questo ransomware, i sistemi di protezione di ultima generazione riescono comunque ad individuare la minaccia. 

Nel caso in cui l’attacco fosse andato a buon fine, non ci sono molte alternative se non pagare il riscatto (sconsigliabile!!! non si ha certezza del recupero dei dati e si alimenta la filiera cyber criminale) o procedere al ripristino dei dati a partire dall’ultimo backup valido, ammesso che anche questo non sia stato compromesso

 

A chi affidarsi per una sicurezza ideale contro RagnarLocker?

Chi ha un’azienda ben avviata deve pensare a proteggersi dal punto di vista informatico. Dunque, deve salvaguardare sia i dati personali dei dipendenti ma soprattutto dati aziendali d’importanza fondamentale. Per questa ragione, è bene affidarsi a professionisti esperti del settore. Sotto questo punto di vista quindi, una scelta ottimale è quella di Data Storage Security. Questa società è attiva nel campo della sicurezza informatica da oltre 35 anni

Nel corso della sua lunga storia, Data Storage Security è riuscita ad aiutare centinaia di clienti, attraverso i suoi servizi di custodia off site dei dati aziendali che hanno permesso di proteggere da ogni tipo di ransomware le copie di backup dei propri clienti.

 

Remote Backup Storage: il servizio ideale per la protezione dei dati

Data Storage Security è la soluzione ideale per la protezione dei dati anche grazie ad un particolare servizio che mette a disposizione di tutti gli utenti: il servizio di Remote Backup Storage. 

Il servizio, basato su una Virtual Tape Library, fornisce funzionalità di deduplica e cifratura dei dati, ed il Cliente è in grado di effettuare un backup completo delle informazioni critiche aziendali e di esternalizzarlo in maniera automatica, con la custodia off line in caveau di massima sicurezza.

Avendo questa sicurezza alle proprie spalle, anche prendere decisioni drastiche come la formattazione di un computer aziendale non spaventerà più di tanto

Anzi, si avrà la certezza di eliminare il virus completamente dal proprio sistema informatico, mentre i dati si potranno recuperare in modo semplice, veloce ed efficace. Remote Backup Storage è l’alleato ideale per combattere ransomware di ogni genere, RagnarLocker incluso!